La risposta del Sindaco Errico sul centro raggio di sole

“L’opposizione anziché preoccuparsi di screditare l’Amministrazione Comunale, dovrebbe rispolverare la memoria al fine di non autodenunciare le mancanze della precedente Amministrazione di cui ha fatto parte. Come è facilmente dimostrabile agli atti d’ufficio e da un contenzioso che viene dall’Amministrazione precedente, il Centro Raggio di Sole è stato abbandonato a sé stesso rispetto alle procedure presso gli Assessorati regionali al Welfare e alla Sanità della Regione Puglia, che avrebbero evitato ogni interruzione delle attività. Questa Amministrazione, come le opposizioni sanno e dimenticano, perché gli è stato comunicato alcune settimane fa in conferenza dei capigruppo, ha sanato mesi di inerzia ed ha ottenuto assieme al concessionario la verifica POSITIVA dei requisiti necessari ad ottenere tutti i riconoscimenti regionali sul versante autorizzatorio e del riconoscimento della spesa, per evitare che le nostre casse comunali ricevano richieste di somme per incurie di chi governa (ad oggi c’è un pre contenzioso di circa 100.000 euro ereditato dalla precedente amministrazione e che la Giunta Errico sta provando a risolvere per evitare un così ingente esborso a carico dei cittadini).



Il 7 dicembre abbiamo fatto un’inaugurazione VERA, in presenza dell’Assessore Regionale Barone, e le attività propedeutiche di inserimento degli utenti per l’avvio effettivo del servizio durate alcuni giorni in una struttura in possesso dei requisiti verificati dalla ASL è stata interrotta perché, per ragioni legate al funzionamento degli uffici regionali di cui stiamo chiedendo conto, l’autorizzazione definitiva per il servizio non è stata rilasciata e quindi non si può proseguire oltre alle attività di inserimento. Chi è causa delle questioni (l’inerzia per mesi dell’attuale opposizione, ieri maggioranza) pianga se stesso e non pensi alle lacrime di gioia del Sindaco Errico che da mesi mette toppe ai problemi creati da chi l’ha preceduta.”


Condividilo sui social