Importante e impegnativa trasferta per l’U.S. San Vito a Lecce

presenta (come sempre) partite interessanti tra le squadre posizionate nelle zone alte della classifica e non solo…Da segnalare gli scontri incrociati tra le seconde e le quarte della classe di questo campionato sin qui aperto ed equilibrato. Infatti il Galatone e il Copertino, al secondo posto con 20 p.ti, saranno impegnati nelle difficili trasferte rispettivamente di Zollino e Seclì (17 p.ti). La capolista Cursi, invece, galvanizzata dal primo posto conquistato domenica, dovrà vedersela in trasferta contro la C. Brindisi. Il risultato non è certamente scontato! I brindisini, forti dei tre punti esterni di domenica scorsa, faranno di tutto per vincere poiché la vittoria in casa manca dal 31 ottobre, quando sconfissero lo Zollino con un risultato tennistico.Per quanto ci riguarda da vicino, l’𝗨𝗦 𝗦𝗔𝗡 𝗩𝗜𝗧𝗢 farà visita, nel posticipo, alla V. Lecce.



I ragazzi di mister Monna sono chiamati a confermare e migliorare i segnali positivi intravisti per larghi tratti nell’ultima partita. Anche questa di Lecce sarà una gara interessante per l’alta classifica; nel senso che il pareggio potrebbe non bastare ai biancoverdi, se vogliono aspirare alle migliori posizioni. Una vittoria, infatti, consentirebbe loro di appaiare proprio i leccesi.Partita invece sulla carta facile per il Mesagne, impegnato in casa contro il fanalino di coda Soleto.Anche la parte bassa della classifica riserva degli scontri interessanti, con sfide che potranno dare una fisionomia più definita anche alla zona playout. Il Latiano, in cerca di conferme dopo gli ultimi segnali positivi, sarà impegnato sul campo del Parabita, mentre il Ruffano (prossimo avversario del San Vito all’E.M. Citiolo), riceverà il Monteroni, in una sfida che ha già il sapore dello spareggio nella lotta per la permanenza nel campionato di prima categoria.

Comunicato Stampa


Condividilo sui social