Sfida da non perdere: ore 15 San Vito – Crispiano

Torna il calcio della Prima Categoria in Puglia, e anche a San Vito! Infatti, dopo due settimane di pausa, i biancoverdi riprendono la loro rincorsa alle prime della classe. La sfida è di quelle che può valere un’intera stagione: all’E.M. Citiolo arriva il forte Crispiano (inizio ore 15).
Ma analizziamo prima le altre gare della 19a giornata, la quarta di ritorno.
Fari puntati sul derby barese d’alta classifica tra Rutiglianese (29 punti) e Putignano (35 punti). Entrambe le squadre fanno più punti fuori che in casa. Le due città distano una ventina di chilometri e, pertanto, è facile prevedere che tanti tifosi del Putignano rinunceranno volentieri a due-tre ore di Carnevale per seguire la loro squadra!!! All’andata finì in parità (1-1) ma, con gli “scherzi” in agguato, la tripla è d’obbligo.

Con il Fasano fermo per il turno di riposo, la domenica è ricca di scontri tra squadre con obiettivi differenti. Imprevedibile il pronostico nella partita che vede di fronte Villa Castelli (12 punti) e Mottola (31). I tarantini, a soli tre punti dalla capolista, non possono permettersi passi falsi. Ma i brindisini, impegnati in una sorta di mini campionato tra le ultime quattro, devono assolutamente iniziare a fare punti in casa. Poi ci sono sfide in cui le squadre con forti motivazioni di salvezza daranno certamente filo da torcere a quelle posizionate a centro classifica. È il caso dell’A. Martina (10 punti) che va a far visita al Laterza (22 punti) e del Latiano (11 punti) che se la vedrà con lo Statte (20) in terra jonica, con questi ultimi reduci dalla bruciante sconfitta di Putignano.



Trasferte non facili per Castellana (27 punti) e Noci (23 punti) rispettivamente contro Fragagnano (20 punti) e G.C. Taranto (11 punti).
Tornando in casa nostra, rifioriscono le speranze dei biancoverdi di agguantare la zona play-off. Infatti, dopo quattro vittorie di fila e parecchi punti guadagnati sulle prime, l’US San Vito (26 punti) ritorna a giocare davanti ai propri tifosi. Di fronte ci sarà il Crispiano (31 punti), in piena zona Promozione, e tra le squadre che meglio hanno fatto nel girone d’andata, anche se fuori casa il rendimento dei tarantini è fortemente precario. I tifosi sanvitesi possono sognare, ma non è ammesso più sbagliare ed ecco perché mister Vignola, in questa lunga sosta, ha predicato lavoro, umiltà e concentrazione.
Il match è quello da non perdere!!! Ci si aspetta che anche i tifosi, comprendendo la delicatezza e l’importanza del momento, accorrano numerosi all’E.M. Citiolo per sostenere l’US San Vito. Anche perché: domenica è sempre domenica!


Condividilo sui social