Il tiro del merGOLedì

Dopo il 20° turno di campionato, la classifica non subisce particolari cambiamenti. Infatti, a parte il Crispiano che effettuava il turno di riposo, vincono tutte le squadre di testa.
Il Putignano, pur con qualche patema, supera il Villa Castelli con un solo gol di scarto (1-0) e resta al comando. Il Mottola, ad un solo punto di distacco dai baresi, si impone per 2-1 sul G.C. Taranto. Gli ospiti raggiungono il pareggio sul finire del primo tempo ma subiscono la rete del definitivo svantaggio nella seconda frazione. Tennistico l’S.T. Fasano contro lo Statte (6-3). Gara a senso unico e risultato mai in bilico col primo tempo che si è chiuso sul parziale di 4-0. Partita senza storia anche quella della Rutiglianese a Latiano. I baresi calano il poker ai brindisini, con quest’ultimi che non riescono a segnare nemmeno il gol della bandiera.
Tra le squadre che aspirano ai play-off, il Castellana liquida il Laterza con un secco 3-0. Continua il momento favorevole del Fragagnano che espugna il campo del Noci (1-0) e sorpassa in classifica i baresi.



Per quanto riguarda l’US San Vito, continua la striscia positiva di risultati (6 partite utili: 5 vittorie e un pari!). I tre punti a Statte contro l’A. Martina (3-5) non sono stati facili da conquistare. I biancoverdi hanno subito per due volte il vantaggio dei tarantini che, sebbene ultimi in classifica, hanno venduto cara la pelle fino all’ultimo minuto di gioco. I ragazzi di Vignola hanno avuto il merito di non sfilacciarsi nei momenti difficili, consapevoli del fatto che il loro migliore tasso tecnico avrebbe fatto, alla fine, la differenza. E così è stato. Ora l’US San Vito dovrà affrontare, in casa, una delle squadre più in forma di questo scorcio di campionato: il Castellana. I baresi hanno gli stessi punti dei biancoverdi, ma con una partita in più. Quindi, se D’Ignazio e compagni dovessero vincere, la corsa verso i play-off sarebbe di parecchio agevolata. L’appuntamento è pertanto all’E.M. Citiolo: domenica ore 15.


Condividilo sui social